L’ESPERTO RISPONDE

Quanto si può aspettare prima di operare per togliere calcoli renali di circa 7/10 mm?

Dopo un male acuto al fianco destro, mi sono recato in ospedale il giorno dopo ed è stato trovato tramite ultrasuoni, un calcolo renale di circa 7mm proveniente dal rene destro. Per i successivi 5 giorni, come da indicazioni dei medicim ho preso medicamenti prescritti e bevuto molto per facilitare la eventuale espulsione spontanea. Sono tornato per... Leggi di più il controllo e purtroppo non è stato espulso ed pare che questa volta il calcolo apparisse circa 9mm, sempre visto con ultrasuoni.La struttura in cui mi sono recato non è attrezzata per i calcoli renali cosi sto cercando la migliore soluzione per il mio caso. Il dottore che ho visto non parlava bene Inglese ma mi pare abbia parlato di endoscopia, ma leggo che vi sono svariati trattamenti a seconda dei casi a anche non o solo lievemente invasivi. Risiedo in Vietnam al momento e vorrei poter valutare bene sia i trattamenti che le strutture a cui rivolgermi, per cui la domanda iniziale. Rischio molto aspettando un po di giorni/settimane mentre trovo la miglior cura e struttura adatta al mio caso?Il calcolo dovrebbe essere nell'uretra, vicino la vescica, era scritto nei fogli dopo il controllo.Io dal giorno del male acuto non ho mai piu sentito nulla.Il male acuto lo ho avuto il 20 dicembre e fatto i controlli il 21 e poi il 26 Dicembre.Grazie mille in anticipo

Risposta del medico
Dr. Paolo Piana
Dr. Paolo Piana
Specialista in Urologia

La risoluzione di un calcolo dell'uretere è in genere endoscopica (ureteroscopia operatinva), il trattamento extra-corporeo con le onde d'urto è teoricamente possibile, ma con risultati raramente risolutivi e difficilmente prevedibili. Si tratta di un calcolo relativamente grande, di cui è difficile (sebbene non impossibile) l'espulsione spontanea. Il fatto che non le stia più arrecando dolore rende le indicazioni meno urgenti, ma certamente... Continua bisognerebbe quantomento definire con precisione la situazione e pianificare un ricovero (ovvero essere inseriti in una lista d'attesa se presso una struttura pubblica) entro le prossime settimane.

Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
articoli correlati
HPV nell'uomo: esiste un test per la diagnosi?
HPV nell'uomo: esiste un test per la diagnosi?
2 minuti
Rimedi per i calcoli renali
Rimedi per i calcoli renali
2 minuti
Calcoli renali e coliche renali
Calcoli renali e coliche renali
5 minuti
Quarta dose vaccino Covid, chi può farla
Quarta dose vaccino Covid, chi può farla
1 minuto
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
Cerca un medico nella tua città
Specialista in Urologia
Roma (RM)
Specialista in Andrologia e Urologia
Prato (PO)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Andrologia e Urologia
Roma (RM)
Specialista in Chirurgia pediatrica e Urologia
Prov. di Reggio di Calabria
Specialista in Urologia e Andrologia
Cimitile (NA)
Specialista in Urologia e Chirurgia dell'apparato digerente
Roma (RM)
Specialista in Urologia e Allergologia e immunologia clinica
Montevarchi (AR)
Specialista in Urologia
Pellezzano (SA)
Specialista in Urologia e Andrologia
Palermo (PA)
Specialista in Urologia
Peschiera del Garda (VR)