12-05-2008

Residuo embrionale

salve dottore, è da alcuni giorni che avverto una strana sensazione all'altezza del seno, nella zona sinistra. si tratta di un dolore strano, quasi un formicolio, un fastidio e delle piccole fitte che se respiro profondamente passano.. a volte mi capita che il braccio sinistro si addormenti; ho pensato io forse erroneamente che si potesse trattare del fatto che lavorando tutto il giorno al computer, forse si trattava di semplici dolori intercostali, ma questo all'altezza del seno sinistro mi sta preoccupando alquanto... ho fatto una visita cardiologica, ma mi hanno diagnosticato un "residuo embrionale", che, a detta dei dottori, si tratta di una fesseria trascurabile. lei sa dirmi se questi doloretti che avverto possano dipendere dal residuo embrionale, o se hanno altra natura? non mi reputo una persona ansiosa, molto emotiva si, ma ansiosa no...
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Non si riesce a capire cosa possa essere il “residuo embrionale” (rete di Chiari, fossa ovale pervia, corde soprannumerarie?....); in ogni caso mi sembra che la Sua sintomatologia non sia correlabile con problematiche cardiologiche.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!