20-02-2017

Rinite eosinofila cronica non allergica

Ho la NARES e il dottore mi ha prescritto sacche di soluzione salina, collirio per occhi e, spray nasale di BRUSONEX e in più un antibiotico per aerosol. Il problema è che non vedo nessun miglioramento, ho il naso chiuso ventiquattro ore su ventiquattro, non so proprio cosa fare adesso, non riesco più riposare bene e certe oltre rimango sveglio tutta la notte.

Risposta di:
Dr. Giorgio De Bernardi
Specialista in Allergologia e immunologia clinica e Fisiopatologia e fisiokinesiterapia respiratoria
Risposta

La NARES è una forma di rinite la cui causa è sconosciuta. La presenza di eosinofili nel secreto nasale (penso che l'esame sia stato eseguito da un otorino o da un allergologo) con test allergologici negativi autorizza all'uso di cortisone inalatorio. Ha fatto anche un tampone nasale per germi comuni ed eventuale ABG? se no lo faccia. A volte si trovano germi patogeni, che debbono essere allontanati con antibioticoterapia mirata. Inoltre, se non fatta, è indicato eseguire anche una TAC del massiccio facciale per studio dei seni paranasali, per valutare se oltre alla rinite vi sia anche una (probabile) sinusite. In ogni caso deve continuare ad essere seguita da uno specialista ORL o Allergologo. Cordiali saluti.

TAG: Allergie | Allergologia e immunologia clinica | Malattie dell'apparato respiratorio | Otorinolaringoiatria