Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

16-01-2018

Rischio clamidia

Buongiorno,

premesso che a breve farò dei test, volevo prima qualche informazione in più.

Di recente ho letto che la clamidia è un'infezione che non dà sintomi io non ho mai fatto dei test. Da 7 anni ho avuto rapporti alcuni anche senza protezione.

Nel corso di questo tempo ho avuto dei sanguinanti anomali al di fuori del ciclo, ho fatto un'ecografia pelvica di recente, ma era tutto a posto.

Potrebbero essere in caso collegati alla clamidia?

Dopo tutti questi anni in caso avessi contratto la clamidia senza saperlo, è sicuro che potrei avere problemi di sterilità?

Grazie

Risposta di:
Dr. Cesare GentiliDottore Premium
Ginecologo, Specialista in Anatomia patologica e Oncologia
Risposta

Molto improbabile che i sintomi da lei riferiti siamo legati ad un infezione da clamidia.

Come ha giustamente rilevato molto spesso l'infezione non dà sintomi e quando è sintomatica i disturbi sono molto aspecifici e si possono presentare sotto forma di una banale vaginite con bruciori e leucorrea giallo verdastra.

Riguardo alla fertilità un infezione Clamidia può creare problemi in tal senso.

Nel suo caso mi sembra però di essere nel campo delle delle ipotesi

TAG: Ginecologia e ostetricia | Infezioni | Malattie infettive | Organi Sessuali | Salute femminile
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!