13-07-2018

Rischio hcv

Buongiorno

vi ringrazio per avermi risposto, il mio medico curante mi aveva messo ansia dicendo che trattandosi di un oggetto appuntito e tagliente il piede dell’asta bisognava fare gli esami a 0, 30 e 60 gg perché anche la persona che lo trasportava si sarebbe potuto ferire e aver lasciato tracce di hcv che resiste all’aria. Il vs medico mi risponde che per trasmettersi il virus HCV necessita di sangue infetto o materiale infetto, quindi il piede tagliente e appuntito non rappresenta materiale infetto laddove si fosse ferito l’ambulante ubriaco?Grazie

Risposta di:
Dr. Gabriele Di Lorenzo
Specialista in Allergologia e immunologia clinica e Medicina interna
Risposta

Signora, io le ho scritto che l'infezione da virus C si trasmette con il sangue infetto, quindi se c'era sangue sull'oggetto con cui si è ferita ha il remoto rischio di infettarsi. Poiché siamo nel 2018 facendo la sierologia per HCV potrà verificare la sua sierologia e quindi levarsi ogni dubbio al riguardo. Cordiali saluti

TAG: Adulti | Batteri | Epatologia | Esami | Giovani | Infezioni | Malattie infettive | Microbiologia e virologia | Prevenzione | Virus
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!