Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

28-08-2018

Risonanza magnetica encefalo

Buonasera,

a seguito di una neurite ottica, su consiglio dell'occulista ho effettuato una RM encefalo. Il risultato è stato il seguente: L'esame RM mette chiaramente in evidenza la presenza di numerose aree di alterato segnale in sede sopratentoriale che per disposizione e comportamento neuroradiologico sono riferibili ad aree di demielinizzazione primitiva. Una di esse a livello frontale superiore profondo a destra mostra un tenue enhancement dopo contrasto a testimonianza di alterazione di barriera. Non riesco a comprendere se la situazione rientra in una situazione transitoria oppure indica una malattia? Vi ringrazio

Risposta di:
Prof. Carlo Gandolfo
Specialista in Neurologia e Terapia fisica e riabilitazione
Risposta

Occorre che lei interpelli uno specialista Neurologo. La neurite ottica può essere infatti il sintomo di esordio di una importante malattia neurologica,

TAG: Adulti | Anziani | Esami | Giovani | Infiammazioni | Neurologia | Occhi | Oftalmologia | Radiodiagnostica | Sistema nervoso
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!