scrivo in relazione alla mia domanda 451U3FE3QH. resto basita davanti alla risposta del dott. tripeni, palesemente non ha capito il problema. io di problemi non ne ho, non ho sensi di colpa e non sono una psicopatica. sono solo una mamma che ama e rispetta immensamente i suoi figli, che cerca di fare tutto quel che può per dare il meglio di se per... Leggi di più i suoi piccoli. è ovvio che il sostegno del papà e delle altre figure di accudimento (familiari e scolastiche) non manca, nè tantomeno ho mai detto di volere modellare mio figlio su standard da adulto per soddisfare il mio ego che vuole la famiglia del mulino bianco. mio figlio ha risolto da diversi mesi i suoi problemi di udito ed ora è il momento di occuparsi di alcuni aspetti che preoccupano per la possibilità di inficiare la vita relazione e la fase di apprendimento pre-scolastico del bimbo.mi sembra molto diverso. mi sembra che cercare di fare del proprio meglio per sostenere i figli non sia indice di problemi psicologici della mamma, anzi! la risposta superficiale dovrebbe anzi fare riflettere il dott. tripeni molto attentamente. ogni mamma, anche la migliore, perde a volte la pazienza ..non è un mostro che ha bisogno di assistenza psicologica, ma chi sente fischi e risponde fiaschi, forse dovrebbe un attimo leggere bene prima di fare figuracce simili