Salve, ho 28 anni e da circa 5 anni so di avere pressione borderline (90/140 circa). Fino ad oggi i dottori non mi hanno assegnato nessuna terapia anche perchè sospettavano un problema ansioso/emotivo. C'è da dire una cosa: 5 anni fa, come oggi, la pressione diventa notevolmente più bassa quando sono sdraiato, raggiunge valori normali (anche... Leggi di più 75/120) mentre quando mi alzo o mi siedo raggiungo anche i 100/155. Nello sforzo o se mi affatico si alza molto di più. Ho avuto un problema un mese fa di ipoacusia improvvisa con vertigini ed acufeni e controllare la pressione era fondamentale per la terapia con cortisone. Le varie analisi hanno rivelato quanto segue: - tiroide ok - sodio, potassio ok - niente diabete o colesterolo - renina 20 su 15 (valore max) - aldosterone e cortisolo ok (sia ortostatico che clitostatico) - un ecocolordoppler al collo ha evidenziato una lieve stenosi alla carotide di circa 3/4mm senza conseguenze per il flusso emodinamico - un fondo oculare ha evidenziato una lieve escavazione della papilla Cos'altro potrei fare secondo voi? Attualmente assumo: - Gardenale 100mg (da 20 anni) - ansiolin (10gocce al dì) da circa 20 giorni A chi potrei rivolgermi a Roma? Quale centro convenzionato effettua tutti gli esami di cui avrei bisogno? E poi.. da cosa potrebbe dipendere un'ipertensione ortostatica? In piedi aumenta e seduto o sdraiato diminuisce fino a valori normali. Grazie per l'attenzione.