Salve,ho 27 anni e da 2 ho problemi a mani e piedi.i piedi e un polso a fasi alterne mi gonfiano e diventano neri, ai diversi pronto soccorso hanno sempre diagnosticato una tendinite trascurata.da 6 mesi mi si irrigidiscono le dita della mano sinistra.radiografie e analisi e 2 reumatologi hanno escluso artrite reumatoide(inizialmente da loro sospettata) dicendo solamente che il fatto sia riconducibile allo stress.io continuo ad avere forti disagi e non so che fare.ho effettuato tantissimi tipi di analisi del sangue e radiografie ad alta definizione.grazie anticipatamente per la vostra risposta.ps.sono microcitemica. agata