15-04-2008

Salve, sono una donna di 35 anni quasi che ha

Salve, sono una donna di 35 anni quasi che ha partorito da poco più di 3 mesi. Prima della gravidanza avevo una pressione normale, anzi tendente al basso. Nell'ultimo mese di gravidanza la mia pressione si è alzata intorno ai 140-90 ed ho anche avuto 2 fenomeni di improvviso innalzamento pressorio, con valori che sono arrivati fino a 165 di massima e 115 di minima. A 3 mesi dal parto la mia ipertensione sussiste sui valori borderline, e saltuariamente continuano gli sbalzi pressori (una sera ho raggiunto il picco di 204 di massima e 110 di minima). Ho fatto tutta una serie di accertamenti, che hanno escluso la possibilità che si tratti di una ipertensione secondaria. Ho inoltre portato anche l'holter, che ha escluso l'ipertensione essenziale. E' possibile che tutto ciò rientri nei disturi del puerpuerio e che la situazione si normalizzi quando smetterò di allattare?
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
E’ probabile che questo squilibrio pressorio tenda a scomparire con il tempo. Però interpellerei un cardiologo in vista di un trattamento antipertensivo, che si spera possa essere limitato nel tempo.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato respiratorio | Malattie dell'apparato cardiovascolare