Salve, sono una ragazza di 25 anni e sono sempre stata in perfetta salute ma da qualche giorno ho un problema, che si è acutizzato negli ultimi due giorni.Premetto che soffro di asma allergica, attacchi sempre molto leggeri che curo con il Seretide e che ultimamente sono in un periodo di stress.Da un paio di giorni a questa parte (anche se la prima volta è accaduto due domeniche fa) ho dei momenti, anche lunghi, in cui sento una pressione nella zona del petto ed è come se mi mancasse l'aria.Fatico a respirare e qualche volta, come accaduto ieri mentre ero tranquillamente a passeggiare in un centro commerciale, ho vampate di calore, vertigini e giramenti di testa;una volta tornata a casa ho voluto misurare la pressione ed in effetti era bassa.Oggi sono stata meglio, ma questa mancanza di respiro nella zona del petto ce l'ho avuta quasi sempre e si è riacutizzata ora.Tra l'altro ho notato una necessità impellente di espellere del gas...insomma non capisco se dipenda dall'asma, dall'agitazione e lo stress o da problemi di aria nello stomaco.Comincio a preoccuparmi.grazie per l'attenzione.