SALVE, SONO UNA RAGAZZA DI 29 ANNI E MI CHIAMO LUCIA. DA AGOSTO SONO ANDATA A FINIRE AL PRONTO SOCCORSO SETTE VOLTE PER DELLE FORTI FITTE AL TORACE, DOLORE AL BRACCIO SINISTRO E MANCANZA DI RESPIRO. OGNI VOLTA PROVO COME UN SENSO DI NAUSEA, TREMORE INTERNO, TACHICARDIA ED UN FORTE CALORE CHE PARTE DALLO STOMACO E ARRIVA FINO ALLA TESTA. HO FATTO... Leggi di più ELETTROCARDIOGRAMMA, ANALISI DEL SANGUE, ENZIMI, FT3 FT4 TSH, RADIOLOGIA TORACICA, ECOCARDIOGRAMMA ED E' RISULTATO TUTTO OK.TUTTI I MEDICI HANNO DETTO CHE SI TRATTA DI ATTACCHI DI PANICO, E DI ANDARE DA UNO SPECIALISTA. HO PROVATO CON UNO PSICOLOGO MA NON E' CAMBIATO NULLA, ED ULTIMAMENTE I DOLORI STANNO AUMENTANDO.LA MIA DOMANDA E': COME E' POSSIBILE AVERE DEI DOLORI AL TORACE ANCHE SE STO IN UNO STATO DI TRANQUILLITA'? L'ATTACCO DI PANICO NON DOVREBBE VENIRE SOLO IN DETERMINATI CASI?C'E' DA PREOCCUPARSI E DA FARE ALTRE VISITE O SECONDO LEI MI POSSO FIDARE DEI MEDICI CHE HANNO TRATTO LA CONCLUSIONE DELL'ATTACCO DI PANICO?LA RINGRAZIO PER LA SUA CORTESIA E LA SALUTO CORDIALMENTE.LUCIA