L’ESPERTO RISPONDE

Scompenso cardiaco e ridotta funzionalità del cuore

Buona sera, mio marito, 36 anni è stato ricoverato per scompenso cardiaco. Ci è stato detto che il cuore è funzionante al 18%. Ci troviamo all estero, personalmente con poca familiarità della lingua locale. È possibile una tale diagnosi? Eventuali terapie /operazioni? Le conseguenze? Grazie in anticipo a chi mi risponderà. Saluti

Risposta del medico
Dr. Vincenzo Siragusa
Dr. Vincenzo Siragusa
Specialista in Cardiologia

Una frazione di elezione del 18% sta per una distinzione cardiaca molto grave... Le consiglio di contattare un Cardiologo esperto.

Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
articoli correlati
I consigli per un cuore sano e giovane
I consigli per un cuore sano e giovane
2 minuti
Ecodoppler: che cos'è e quando eseguirlo
Ecodoppler: che cos'è e quando eseguirlo
2 minuti
Giornata Mondiale per il cuore
Giornata Mondiale per il cuore
3 minuti
La giornata dedicata al Cuore
La giornata dedicata al Cuore
3 minuti
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
Cerca un medico nella tua città
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare e Malattie dell'apparato respiratorio
Prov. di Parma
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare e Anestesia e rianimazione
Prov. di Bologna
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Cardiochirurgia
Barletta (BT)
Specialista in Cardiochirurgia e Cardiologia
Prov. di Salerno
Specialista in Medicina generale e Cardiochirurgia
Santa Margherita Ligure (GE)