30-01-2006

Scusate, ritorno a porvi una domanda riferendomi

Scusate, ritorno a porvi una domanda riferendomi ad una precedente domanda cn codice HH/3A46006. La pinzetta in questione nel mio caso è stata utilizzata per togliere dei peli rimasti sul ginokkio a seguito di una ceretta, quindi la perdita di Sangue si può dire ke è stata infinitesimale e onestamente nn so se la pinzetta abbia toccato la pelle in quanto nn è un qualcosa accaduto a me ma ad una mia amica. In questa situazione da me descritta, considerando ke la pinzetta era stata pulita prima cn alcol, ci sn eventuali rischi di contagio? per avvenire il contagio nn ci deve essere contatto direto cn grandi quantità di sangue e cn ferite aperte? mi consigliate di fare un eventuale test per HCV e HIV? per l'HBV questa persona è vaccinata. fra quanto dovrei farle effettuare il test? Vi prego rispondetemi il prima possibile... ho troppa paura... grazie per il servizio che offrite...
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
I rischi di contagio attraverso la medialità che lei riferisce sono estremamente bassi o inesistenti. Il contagio necessita di un contatto di discrete quantità di sangue infetto con il sangue di un soggetto ricevevnte. Per eccesso di prudenza può fare, tra 2-3 mesi, un prelievo ematico per le aminotransfcerasi ed il test anti-HCV.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna