Buongiorno Dottore, le ho inviato circa una settimana fa la mia domanda e ho avuto da lei la sua gentile risposta.Lei mi domanda da dove scrivo? da Roma sono di Roma, e adesso come asesso.. la mia difficolta' e' anche nel leggere, cosa che un po' di tempo fa non accusavo questo disturbo, io ne vorrei uscire fuori, non mi sento realizzata per niente cosi'.A volte ho paura di parlare, per non far notare alle persone la mia difficolta'.E' una questione che mi fa vivere malissimo davvero.Da qualche hanno il mio disturbo e' diventato molto molto notevole.. in differenza di hanni fa che diciamo andava e veniva ma, era comunque molto piu' lieve.Se mi puo' aiutare Dottore, mi puo' dire di cosa ho bisogno?La ringrazio molto e attendo di nuovo sua gradita risposta.SalutiPatrizia