23-05-2017

Sintomi dell'angina pectoris o ansia?

Salve, sono una ragazza di 18 anni che dal 2011 ha o meglio ha sempre pensato di soffrire di crisi di panico, data anche la condizione non favorevole in famiglia e anche problemi con il mio ragazzo che mi porta in stati di ansia e crisi di pianto a causa della nostra distanza. I miei sintomi sono difficoltà nel respiro, capogiri, sensazione di morte, palpitazioni, ansia e agitazione, sensazione di morte imminente, pianto e dolori vari come un leggero fastidio al petto e da qualche anno spesso, ho questo senso di oppressione al braccio.
Questo dolore mi comporta tutti questi sintomi, in più mi dà fastidio la mandibola o il collo, ho sempre questo senso di oppressione. Ieri leggendo su internet ho letto questi sintomi collegati a questa angina pectoris; subito il panico e una crisi. Ho fatto analisi del sangue e elettrocardiogramma a novembre ed è uscita una leggera artrite e questa proteina c reattiva un po' alta, devo preoccuparmi? È dal 2014 che ho questi dolori probabilmente sarei già morta, chiedo un parere,grazie

Risposta di:
Prof. Luigi Iorio
Specialista in Cardiologia e Medicina interna
Risposta

Gentile sig.na, molti dei segni sono sicuramente legati ad una situazione di difficoltà con il mondo che la circonda. Per questo dovrà darsi una mossa e prendere in mano le redini della sua vita, senza sciupare altro tempo e forse aspettando che le cose vadano meglio piovute dal cielo. Il dato della proteina C positiva la deve spingere a verificare qual è la causa della sua infiammazione. Di questo ne deve parlare col suo medico curante che le farà fare ulteriori accertamenti. Comunque si tranquillizzi perché i suoi segni non sono da angina pectoris. Saluti prof Luigi Iorio

TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare