Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

19/02/2016

Quali sono i sintomi dell'attacco cardiaco nelle donne?

quali sono i sintomi dell attacco cardiaco nelle donne
Health & News
Scritto da:
Health & News
Quando si pensa a un attacco cardiaco il pensiero corre immediatamente a una fitta al petto. Sembra essere questo, nell'immaginario collettivo, il principale sintomo dell'infarto ed è in effetti è vero che nella maggior parte dei casi l'attacco cardiaco si manifesta con un dolore toracico, ma nelle donne le cose non sono così semplici.

Lo ricorda l'America Heart Association in un comunicato diramato nei giorni scorsi. Nel documento si legge che i sintomi dell'infarto nelle donne sono molto meno evidenti e chiari di quelli che si presentano negli uomini. 
Leggi anche:
Infarto: sette sintomi per riconoscere un attacco cardiaco
L'infarto del miocardio, comunemente conosciuto come attacco di cuore, avviene quando una o più arterie (coronarie) che trasportano il sangue si ostruiscono, impedendo di conseguenza che il flusso sanguigno raggiunga il muscolo cardiaco. L’interruzione del flusso diretto al cuore può danneggiare o distruggere una parte del muscolo cardiaco ed essere fatale.

I sintomi dell'attacco cardiaco nelle donne

Ecco allora i sintomi con i quali può presentarsi un attacco cardiaco nelle donne:
  • pressione al centro del petto
  • dolore alla mascella,
  • dolore alla parte superiore della schiena e al braccio
  • stanchezza intensa
  • bruciore allo stomaco
  • malessere generale. 
È importante conoscere con quali sintomi può manifestarsi l'infarto, spiegano i cardiologi, perché proprio la carenza di informazioni in questo senso può essere corresponsabile della decisione di aspettare troppo tempo prima di chiamare un medico. 

In media le donne aspettano 54 ore prima di decidere di andare al pronto soccorso, contro le 16 ore degli uomini. In altre parole, spiega Laxmi Mehta della Ohio State University e firma principale del documento dell'AHA “le donne tendono ad avere una mancanza di consapevolezza dei lori rischi e possono essere più superficiali e passive”. 

In generale è bene non sottovalutare mai un dolore che si irradia dalla parte alta della schiena fino al braccio, al torace e coinvolge anche la mascella.

Per approfondire guarda anche "Che cosa trova al Monzino un paziente con disturbi del ritmo cardiaco"
TAG: Salute femminile | Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare
Health & News
Scritto da:
Health & News