12-05-2008

Sono un signore di 45 anni, da circa un anno corro

SONO UN SIGNORE DI 45 ANNI, DA CIRCA UN ANNO CORRO FREQUENTEMENTE ED HO IN MENTE DI PERTECIPARE AD ALCUNE MARATONE,SONO DI CORPORATURA LONGILINEA ED IN BUONE CONDIZIONI FISICHE,C'E' UN QUALCHE LIMITE ALLO SFORZO CHE UN'ATLETA SI DEVE IMPORRE IN RELAZIONE ALL'ETA' OPPURE SE SI SENTE BENE PUO' TRANQUILLAMENTE SFORZARSI?
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Direi di no, anche se personalmente, pur occupandomi di riabilitazione cardiologica, non sono un fautore degli sforzi estremi ad ogni costo. Ciò che è utile per mantenere una buona forma fisica e una attività fisica costante e di moderata intensità. In ogni caso non vedo controindicazioni alla sua aspirazione una volta fatto un adeguato controllo clinico ed eseguito un test da sforzo.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!