sono una donna di 40 anni. Ho effettuato un ecg da sforzo qualche settimana fa ed il medico l'ha interrotto perchè ha notato un sottolivellamento della ST di circa 2mm quando il battito era a 162. Mi ha, pertanto, consigliato di fare un ecocolor doppler e una scintigrafia. L'ecocolor doppler è risultato assolutamente normale. Il cardiologo che l'ha... Leggi di più eseguito, che è il primario del reparto di cardiologia, mi ha sconsigliato di fare la scintigrafia in quanto ritiene che l'esito della prova da sforzo rappresenti un caso di falso positivo, e questo per i seguenti motivi:1) assenza di sintomatologia (non ho mai avvertito oppressione o dolore al petto); 2) ho ancora il ciclo mestruale (e, quindi, gli estrogeni dovrebbero proteggermi); 3) l'ecocolor doppler è normale, così come ecg semplice; 4) auscultandomi non è emerso niente; 5) la prova da sforzo, secondo lui, era anomala anche perchè il mio battito prima di iniziare a pedalare era già a 100.Vorrei sapere se faccio bene a non fare la scintigrafia (anche perchè il mese scorso ho esegutio una tac encefalica senza liquido di contrasto con un macchinario multistrato) oppure sarebbe comunque il caso di indagare di più.