Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

20-02-2013

terapia con radioiodio

gent.mi,scrivo per il caso di mia moglia, 56 anni, sottoposta a tiroidectomia totale per carcinoma papillare (circa 2 cm) nel mese di Novembre dello scorso anno. Poi in cura con Eutirox (100) ora in previsione di radio iodio terapia (27 Marzo p.v.) ha cessato Eutirox e la terapia prevede Liotir (28 gocce due volte al dì) sino al 12 Marzo p.v.. Tuttavia da quando ha cessato Eutirox soffre quotidiniamente di cefalle, vertigini, una stanchezza diffusa, dolori muscolari tanto da mettere in discussione anche la possibilità di lavorare. E' un fatto normale o i disturbi sono eccessivi e occorre indagare? La cosa potrebbe anche essere dovuta all'uso contemporaneo di Xanax (30 gocce ogni sera)?Vi ringrazio per l'attenzione e attendo un vostro cortese riscontro.
Risposta di:
Dr. Andrea Del Buono
Specialista in Endocrinologia e malattie del ricambio
Risposta

Gentile Signore, purtroppo la sospensione della tiroxina provoca questi fastidi. Un po' di pazienza fino al momento del trattamento radiometabolico

Cordiali saluti

TAG: Endocrinologia e malattie del ricambio | Ghiandole e ormoni
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!