09-08-2018

Tremori palpebra e calo della vista

Buongiorno, ho 35 anni e da circa tre mesi ho costanti tremolii palpebrali. Prima solo palpebra inferiore (praticamente ogni giorno, per 5-6 ore consecutive) e ora la palpebra superiore dello stesso occhio, con scatti di pochi secondi che si ripropongono ogni dieci minuti circa. Sto prendendo integratori di magnesio e potassio da settimane e sono stata dall'oculista, il quale ha rilevato un peggioramento di due diottrie (miopia) nell'occhio in questione. Talvolta avverto anche dolore all'occhio e in un paio di occasioni il 'tremolio' ha interessato anche l'arcata sopracciliare.

Quando sono iniziati questi spasmi ho iniziato anche ad avvertire una strana sensazione al dito indice della mano destra: sensibilità al freddo e formicolii, la sensazione è quella di avere una piccola spina o un taglietto. Queste sensazioni le ho principalmente al mattino al risveglio, oppure quando metto la mano sotto l'acqua fredda. Però non ho nessun problema di movimento. Non mi sembra di essere stressata in questo periodo, ma il perdurare di questi sintomi aggiunto al perdita di due diottrie (la visita precedente era stata due anni fa) sta iniziando a farmi preoccupare... Dovrei fare altri accertamenti?

Risposta

Provi a prendere anche degli integratori del complesso vitaminico B, questi tremori infatti possono essere anche di origine neurogena.

TAG: Adulti | Arti superiori | Benessere psicofisico | Giovani | Malattie neurologiche | Mani e piedi | Neurologia | Occhi | Oftalmologia | Sistema nervoso | Vista