L’ESPERTO RISPONDE

TSPV

Buongiorno. Ho fatto una domanda, la quale ho ottenuto una risposta in area cardiologia, ma purtroppo non posso replicare. Dottore, lei mi ha detto “non mi preoccuperei tanto” quindi vuol dire che devi comunque preoccuparmi? Ho chiesto a due cardiologi, tra cui il mio dove effettuo le visite di routine, e il primo mi ha detto che non devo fare assolutamente niente, e al massimo se dovessero recidivare piccole dose di beta bloccanti. L’altro, il mio, non mi ha proprio risposto (e in genere una sua non risposta è una risposta).

Risposta del medico
Specialista in Cardiologia e Medicina interna

il "tanto" sta ad indicare che la sua TPSV(autolimitantesi) non costituisce un problema importante,serio o severo! eviti sostanze eccitanti come caffè,thè,nicotica,coca-colaetc. si mantenga sempre attivo fisicamente(passeggiate a passo veloce-brevi corse all'aperto o un pò di ciclismo) .E poi prima di dover ricorrere a farmaci questa forma di aritmia la si può bloccare con delle manovre,facili da imparare ed effettuare:se le faccia indicare dal suo medico-cardiologo.

Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
Cerca un medico nella tua città
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare e Malattie dell'apparato respiratorio
Prov. di Parma
Specialista in Ginecologia e ostetricia e Ostetrica
Viterbo (VT)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare e Anestesia e rianimazione
Prov. di Bologna
Specialista in Chirurgia generale e Senologia
Bologna (BO)