Logo Paginemediche
  • Programmi
  • Visite
  • Salute A-Z
  • Chi siamo
  • MediciMedici
  • AziendeAziende
L’ESPERTO RISPONDE

Vasi tortuosi ed esami diagnostici

Gentili dottori, vorrei sapere qual è l'esame che ci permette di valutare meglio eventuali vasi tortuosi: l'angio TC o l'angio RM? L'ecocolordoppler ci permette di valutare eventuali vasi tortuosi con la stessa precisione dell'angio TC o Angio RM? Grazie

Risposta del medico
Dr. Maurizio Palombi
Dr. Maurizio Palombi
Specialista in Chirurgia generale e Chirurgia vascolare

Gent.le Sign.ra, alla sua domanda potrei semplicemente rispondere che un buon ecocolordoppler eseguito da medici esperti può senza dubbio bastare ad evidenziare vasi tortuosi. Ma mi corre l'obbligo, anche eventualmente per tranquillizzarla, che dire vaso tortuoso non necessariamente vuol dire vaso malato. È ovvio che parliamo principalmente di arterie piuttosto che di vene. Bene. Un'arteria tortuosa può preoccuparci solo se descrive delle curve ad angolo molto stretto, causa di turbolenze di flusso e di eventuale riduzione della quantità di sangue, che ad esempio in caso l'arteria sia una carotide può provocare un attacco ischemico transitorio. In questo caso parliamo di kinking emodinamicamente significativo.

La migliore dimostrazione del problema è in questo caso opportuna e necessaria, in quanto può essere necessario poi fare un intervento chirurgico di correzione. Sicuramente un buon ecocolordoppler fatto dalla persona giusta ed esperta può essere in questo caso sufficiente.

Risposto il: 05 Luglio 2017
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali