Batterio gram-negativo presente in diversi alimenti e nell'ambiente, sulla cute umana, in particolare nelle ascelle, nella regione inguinale e negli spazi tra le dita dei piedi, in misura maggiore nei pazienti ospedalizzati, causa di infezioni alle vie respiratorie e le batteriemie.