Termine generico usato in anatomia per indicare una parte collegata a una struttura principale. Spesso viene usato per indicare il prolungamento del tratto finale dell'intestino cieco (appendice vermiforme o cecale).