Sindrome caratterizzata da un attaccamento morboso della figlia nei confronti del padre, accompagnato da sentimenti di rivalità e gelosia nei confronti della madre. Teorizzato da Carl Gustav Jung, è l'equivalente al femminile del “Complesso di Edipo”.