Epatite causata da farmaci, tossici ambientali o alimentari (per es. funghi), il cui quadro clinico è in genere non distinguibile da quello di una epatite virale.