Liquido flogistico ricco di proteine (concentrazione proteica maggiore di 3g/dl); si accumula nell'interstizio in corso di processi infiammatori con alterazioni della barriera endoteliale.