La riduzione della capacità uditiva che deriva da alterazioni di una o più strutture dell'apparato uditivo e presenta con caratteristiche variabili a seconda della sede colpita o del tipo di patologia in atto.