Ittero provocato da una notevole distruzione di globuli rossi che liberano una quantità eccessiva di emoglobina, con formazione di grandi quantità di bilirubina che il fegato non è in grado di eliminare.