Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

Reflusso gastroesofageo

Il tratto dell'apparato gastrointestinale comprende la cavità orale, la faringe, l'esofago, lo stomaco, il piccolo e il grande intestino. Il tratto gastrointestinale fa parte dell'apparato digerente ed è responsabile di far avanzare cibi e i liquidi nel corpo. Nel punto di unione tra esofago e stomaco è presente un muscolo, chiamato sfintere esofageo inferiore, che si apre, per permettere al cibo di passare nello stomaco, e poi si richiude, per impedire che gli acidi dello stomaco risalgano nell'esofago. Un eccesso di pressione nello stomaco, oppure un funzionamento scorretto del muscolo sfintere esofageo, possono permettere al contenuto dello stomaco di risalire lungo l'esofago, causando i tipici sintomi da reflusso gastroesofageo. I sintomi possono includere: bruciore di stomaco, dolore al torace, tosse e senso di soffocamento quando si è sdraiati, o il peggioramento dei sintomi asmatici durante il sonno. Una dieta corretta e opportune modificazioni allo stile di vita possono ridurre i sintomi da reflusso gastroesofageo; tuttavia, in alcuni casi è necessario ricorrere a farmaci o a un intervento chirurgico.