Sollevamento delle guance

Per ridurre i segni dell'età sul viso, può essere utile ricorrere a un intervento chirurgico chiamato lifting del viso, o ritidectomia. I segni dell'età possono includere: perdita di tono delle guance, solchi profondi nasolabiali, cioè che partono dall'angolo del naso e arrivano fino all'angolo della bocca, perdita di tono a livello della mandibola, e attorno al mento e al collo. In un intervento di lifting del viso, in genere viene fatta un'incisione sul contorno delle orecchie, che si estende attorno al lobo delle orecchie e arriva dietro, all'attaccatura dei capelli. La pelle viene poi staccata dai muscoli e dai tessuti sottostanti. In seguito, la pelle viene sollevata, e vengono asportati la pelle e il grasso in eccesso, mentre i tessuti più profondi possono essere tirati o riposizionati verso l'alto. A volte, sono necessarie ulteriori incisioni per asportare il grasso e ricostruire i tessuti sottostanti del collo, delle palpebre e delle sopracciglia. Dopo un periodo di ricovero, il gonfiore e i lividi si riducono, è possibile pettinarsi e usare il trucco per nascondere le cicatrici. Questa procedura può presentare varie possibili complicanze che è opportuno discutere con il medico prima dell'intervento.