Lesione vascolare dovuta alla confluenza di piccoli vasi dilatati che si irradiano da un'arteriola centrale osservata particolarmente nel corso di epatopatie.