Strumento chirurgico che realizza un collegamento, detto anastomosi, tra due parti dell'intestino in tempi molto ridotti e con due semplici movimenti, l'uno per tagliare le due parti da legare e l'altro per cucirle insieme con delle agrafes.