Mozzarella: il latticino più venduto in Italia

mozzarella il latticino piu venduto in italia

È il latticino più venduto in Italia ed è veramente saporita! Parliamo della mozzarella. La più pregiata è quella di bufala campana, prodotta integralmente con latte di bufala.

Molto simile alla mozzarella, e spesso spacciato per tale, è invece il fiordilatte. La principale differenza è che la prima è fatta di latte di bufala, mentre il secondo è di latte Vaccino. Questo non significa che il fiordilatte non sia buono, ha solo un gusto più delicato e per questo può essere il prescelto per l'alimentazione dei bambini.

La mozzarella viene prodotta con latte (bufalino o vaccino), caglio e sale. Essa è ricca di caseina e calcio, quindi molto nutriente e piuttosto calorica; talvolta può dare problemi a chi ha difficoltà nella digestione, perché può provocare acidità di Stomaco. Di preferenza viene consumata durante l'estate, perché è un alimento fresco e la qualità ed il sapore si esaltano con il calore (infatti, se acquistata in inverno, viene spesso consigliato, prima di consumarla, di immergerla con tutta la busta nell'acqua calda).

La mozzarella di bufala è un alimento DOP (Denominazione di Origine Protetta). Questa sigla è un riconoscimento molto importante ed è dovuto fondamentalmente al sapore inconfondibile della mozzarella di bufala. Il latte bufalino è ricco di grassi, che danno alla mozzarella il tipico sapore. Il bollino del Consorzio viene concesso soltanto se si rispettano determinate condizioni: puro latte di bufala al 100% e provenienza dalla Campania e dalle province di Roma, Latina e Frosinone.

La mozzarella può essere venduta in diversi tagli: pezzatura normale (intorno ai 300 gr.) o grande, ciliegine, bocconcini, trecce. Perché sia fresca, deve essere soda e con pelle liscia e, quando tagliata, deve lasciar uscire il latte. La pelle di quelle fatte a mano recherà delle 'cicatrici' in corrispondenza della mozzatura per le diverse pezzature; quella fatta a macchina, invece, sarà completamente liscia.

Qualche consiglio

Qualche consiglio potrà essere utile per comprare e conservare al meglio la mozzarella.

  • Quando acquistate la mozzarella, chiedete mozzarella di bufala campana, che è quella DOP.
  • Assicuratevi che la confezione sia integra ed abbia il marchio del consorzio.
  • Controllate sempre la data di scadenza e ricordate che una scadenza molto lunga implica l'uso di latte trattato per durare di più.
  • Quando la portate a casa, evitate di riporla in frigo, perché il freddo tende a raggrumare i grassi, facendole perdere il suo tipico sapore.
  • Per conservarla al meglio, lasciatela nel suo siero; metterla nell'acqua corrente le farebbe perdere sapore.
  • Se dovete tenerla più di 3 giorni, dovete metterla in frigo, ma ricordatevi di toglierla un'ora prima di mangiarla o riscaldatela in acqua calda con il suo Siero.
05/08/2015
24/10/2013
TAG: Scienza dell'alimentazione | Nutrizione