3 mesi fa ho fatto l'aspirazione dei una Cisti da echinoccoco che si trovava all'8° segmento del fegato e quindi mi hanno solo aspirato il liquido ma l'involucro è rimasto ed i medici mi hanno dato una cura da fae di Albendazolo ovvero ZENTEL 400 da prendere una e mezza al giorno per tre mesi. ora io a parte vari disturbi che per me sono insostenibili, quali stanchezza, mal di Stomaco ed altri effetti digestivi, mal di reni, la cosa + allarmante sono i valori delle Transaminasi che sono arrivate a 1500 io ora mi chiedo è possibile che devo fare questa cura e mettere sotto sforzo il fegato in questo modo? naturalmente io interrompo la cura per 10 giorni ogni qual volta faccio le analisi, però il mio medico mi ha detto che se non faccio una cura di 30 giorni di Zentel non posso interrompere, cosa mi consigliate di fare? grazie per la vostra disponibilità.