02-04-2008

A mio padre (60 anni)è stato diagnosticato

a mio padre (60 anni)è stato diagnosticato un'aneurisma dell'aorta ascendente ,insufficienza aorticca e stenoinsufficienza mitralica di lieve grado.potrebbe spiegarci di cosa si tratta e spt se la situazione è allarmante?l'aorta è di 6,29 cm.gli è stato consigliato un intervento chirurgico.siamo abbastanza preoccupati e x questo volevamo sapere se l'intervento è rischioso.la ringraziamo e le porgiamo i nostri saluti.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
se le dimensioni della radice aortica sono quelle dette è ragionevole che possa essere necessario un intervento chirurgico in particolare se fossero presenti altre patologie associate. L’intervento è un importante intervento cardiochirurgico che deve essere preceduto da uno studio emodinamico con coronarografia e ventricolografia per chiarire bene l’associazione eventuale di una patologia coronarica; i rischi ci sono ma bisogna considerare anche i rischi che ci sono a non fare nulla che probabilmente sono di molto superiori. Le consiglio comunque di fare una valutazione da un cardiologo esperto, che lavori in un ospedale dove si fanno tali interventi per avere un parere più preciso nel caso in questione.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!