Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

15-12-2012

Aborto ritenuto

Gentili esperti, una ragazza di 30 anni alla mia prima gravidanza.Sono alla 9 + 4 di gestazione contando dall'ultimo ciclo (u.m. 09/10/12), e dalla prima ecografia fatta alla 8^ settimana si vedeva solo la camera gestazionale di 16 mm e sacco vitellino. La dottoressa che l'ha eseguita ha detto che non andava affatto bene e mi ha consigliato di ripetere le beta subito e l'eco dopo una settimana. Il giorno dopo faccio le beta e sono 58000, la sera stessa ho forti perdite di sangue. Il giorno seguente mi reco al consultorio dove il medico mi prescrive una terapia di progesterone perchè dice trattarsi di minacce d'aborto (senza dare peso all'ecografia, secondo lui eseguita male).La settimana seguente ed esattamente a 9+0 mi reco a fare l'ecografia e il referto dice "camera gestazionale con sacco vitellino e polo embrionario di ege 5-6 settimane attualmente privo di AC".Ma anche in questa occasione mi dicono di aspettare ancora una settimana, mentre il medico del consultorio dice di atternderne due per vedere l'evoluzione della gravidanza...Ora, a parte il fatto che due settimane con quest'ansia non le posso sopportare, possibile che a nove settimane non si veda ancora nulla e mi dicano ancora di aspettare? Ormai sono preparata al peggio, ma nessuno mi da una risposta certa... Ho anche paura che se la gravidanza si fosse veramente fermata a 5 - 6 settimane possa venirmi qualche infezione, non so...scusate la lunghezza del post, ringrazio in anticipo per l'attenzione
Risposta di:
Dr. Raffaele Petta
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Risposta

Vedo molta confusione;indipendentemente dalla data dell'ultima mestruazione va misurata la camera gestazionale; se a distanza di 24-48 ore tra le due indagini si risontra una camera gestazionale di dimensioni superiore ai 20 mm. senza attività cardiaca dell'embrione,si pone diagnosi di aborto ritenuto.

TAG: Ginecologia e ostetricia | Organi Sessuali | Salute femminile
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!