Gentile dottore, sono un uomo di 44 anni, peso 72 kg. e sono alto 168 cm. Mi è stata diagnosticata una sindrome retto-adduttoria su accorciamento m. ileopsoas e ischiocruciali. Oltre allo stretching quotidiano, alla magnetoterapia e al trattamento osteopatico, mi hanno consigliato di fare delle fiale di acido clodronico intramuscolo (Clody 200),... Leggi di più una fiala al dì x 5gg ed una fiala alla settimana x 5 settimane. Le mie domande sono: al posto della cura farmacologica per via intramuscolare, potrei fare la stessa cura per via orale con le capsule rigide? Che differenza c'è tra la cura intramuscolare e quella orale? La cura orale è meno efficace o ha più controindicazioni? Grazie anticipate per la risposte. Cordiali Saluti.