Buongiorno, L'8 gennaio 2019 per problemi emorroidali mia moglie di 40 anni ha deciso di effettuare una colonscopia. Questo il referto: Polipo sessile di circa 3 cm di diametro a 12 cm dal margine anale. Previa infiltrazione con fisiologica, adrenalina e tatuaggio si asporta con ansa diatermica. Si posizionano 4 clip alla fine del procedimento. Per il resto nulla da segnalare Il referto istologico recita una diagnosi di adenoma tubulo-villoso con displasia di alto grado e multipli focolai di carcinoma in situ. I margini di resezione della lesione sono esenti da infiltrazione neoplastica. Al policlinico hanno suggerito ulteriore colon a un mese e FU. Noi però non ci siamo fermati e abbiamo fatto visionare i vetrini a un altro professore di lunga esperienza che ci dà il seguente referto: Voluminosi prelievi costituiti da neoformazione rilevata del grosso intestino riferibile a "adenoma villo-tubulare" sede di estesa displasia di alto grado con focale cancerizzazione (adenocarcinoma) ed infiltrazione della lamina propria limitata alla testa dell'adenoma. Stroma peduncolare, ove esplorabile, indenne. Margine di resezione endoscopica indenne in mucosa normocostituita. "ADENOMA TUBULO VILLOSO CANCERIZZATO" Microstadiazione: basso rischio di metastasi Angioinvasione ematica e linfatica assente rapporto % adenoma/adenocarcinoma: 70/30 ca Livello di infiltrazione: livello 1 sec. hagit (se peduncolato); sm1 sec. Kikuchi (se sessile) Grading: G2 Abbiamo poi effettuato una seconda colon in cui risulta un'area retratta a causa della pregressa polipectomia con alcuni piccoli mammelloni su cui si eseguono biopsie. null'altro da segnalare. Questo secondo istologico recita: Mucosa sigmoido-rettale sede di edema e di infiltrazione flogistica linfomononucleata con aggregati linfoidi reattivi della lamina propria, come da "polipi infiammatori ed edematosi". Ora gli step che ci hanno suggerito sono per estrema precauzione una pet-tac, una ecoendoscopia e follow up. Vi chiedo vista l'età di mia moglie se l'intervento chirurgico è un'opzione vista anche la dimensione del polipo e della possibile rimozione non totale in sede endoscopica (anche se non ho indicazioni per dirlo). La ringrazio molto per il suo consulto. Distinti saluti