Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

03-11-2006

Al secondo segmento epatico si conferma la

Al secondo segmento epatico si conferma la presenza di alterazione di natura cistica con diametro di poco superiore al centinetro. Al passaggio tra VII e VI segmento altra alterazione focale del parenchima con diametro di circa 15mm, ipodensa sia in fase preliminare che in fase arteriosa per divenire quindi isodensa col restante parenchima nella fase portale e tardiva: tale comportamento è da riferire in prima ipotesi ad angioma atipico. I restanti organi dei quadranti superiori dell'addome appaiono esenti da lesioni focali.
-AST GOT= 16
-ALT GPT=28
-Alfa 1 fetoproteina=4,3
Questo è il referto ottenuto mediante TC ADDOME SUPERIORE SENZA E CON CONTRASTO. Gradirei sapere da Lei un parere esposto in parole abbastanza semplici in merito al mio esame, e se è consigliabile approfondire con ulteriori accertamenti. Nel ringraziarLa porgo i miei Cordiali Saluti.
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
Le due lesioni riscontrate nel fegato non sembrano preoccupare, in quanto di una è certa la natura cistica e quindi del tutto benigna. L’altra appare essere un tumore benigno, l’angioma, che non richiede alcuna terapia e se ne consiglia solo un controllo ecografico periodico (semestrale) per verificare che le sue dimensioni rimangano stabili nel tempo.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!