Ho 54 anni, tre anni fa ho subito una quadranctomia per tumore al seno sx. e svuotamento ascellare di 24 linfonodi Ho effettuato 6 cicli di chemioterapia, un mese di radioterapia, 4 mesi di immunoterapia (Herceptin). Dopo tre anni il restante seno sx mi stava provocando dolore e gonfiore,e dopo circa 10 mesi di questa sofferenza sempre più... Leggi di più crescente, il medico oncologo che mi controllva ha deciso dopo esami di controllo per eventuale recidiva (ecomammaria e mammografia) di sottopormi a mastectomia con inserimento protesi nel medesimo intervento. E' passato circa un mese dall'intervento e sto vivendo in un incubo per forti dolori, indurimento e aumento del seno e dai controlli oltre ad aspirarmi dei liquidi dicono che è normale. Vorrei avere un consiglio se è il caso di farmi togliere urgentemente questa protesi , può essere un rigetto? anche perchè sento sotto il tatto della mano questo corpo estraneo duro e che si muove fino a battere contro la pelle, provocando come le dicevo un indurimento e gonfiore con dolore soprattutto nella parte bassa esterna del seno sx. I chirurghi non riescono a darmi giustificazione valide per lenire questa sofferenza, aiutatemi sono disposta anche a spostarmi per trovare una soluzione rapida. Grazie