Aneurisma aorta addominale - probemi post operatori Mio papà di 73 anni é stato operato di aneurisma all'aorta addominale sei giorni fa. L'intervento é riuscito, lui si é risvegliato bene e il giorno dopo l'intervento lo hanno fatto alzare dal letto e lo hanno messo un po' in poltrona. Verso sera si sono verificati all'improvviso dei problemi respiratori: nel sangue non c'era più sufficiente ossigeno. Hanno dovuto ri addormentarlo e intubarlo. Sono ormai cinque giorni che é sotto anestesia e sedativi ed é attaccato al respiratore (ossigeno al 45 %). Dalla tac hanno trovato i polmoni infiammati e dell'acqua nei polmoni. Dalle analisi del sangue non ci sono batteri. I reni e l'intestino funzionano. La sua situazione é sempre uguale e non ci sono miglioramenti. I medici dicono di avere fiducia e che la situazione potrebbe durarare ancora per diversi giorni, ma nessuno sa dire cosa possa essere successo. Gli stanno somministrando anche dell'antibiotico. Mio papà é un fumatore, ma dagli esami eseguiti prima dell'intervento non sono stati notati problemi ai polmoni.Cosa può essere successo? Siamo disperati.