Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

08-01-2013

ansia e aritmia

Buon giorno le scrivo per capire una cosa, sono un tipo molto ansioso e sto cura di attacchi di panico da tempo. Adesso sono abbastanza tranquillo ma è dalla vigilia di natale che avverto all improvviso come se il cuore si accavallasse nei battiti, lo fa per due tre volte e poi torna tutto normale .. Durante la giornata mi cifra per qualche volta ma dalla vigilia di natale prima non avevo mai avvertito ciò . Ho fatto a settembre due elettrocardiogrammi per il lavoro e per il calcio sono risultati ok con ottima spirometria ho smesso di fumare da tempo. Volevo sapere secondo lei cosa potevano essere questi improvviso accavallamento e se era una cosa seria.. Grazie !
Risposta
Gentile utente, come potrà immaginare in questo modo non è proprio facile porre diagnosi. sarebbe interessante sapere se succede in momenti particolari della giornata, dopo il pasto o prima dell'addormentamento, se avverte altre sensazioni e che emozioni si legano a questa percezione di sovrapposizione di battito. se ha fatto sogni particolari in questi giorni o ha particolari pensieri che ricorrono. lei descrive delle aritmie che sembrano mimare delle extrasistolie, peraltro piuttosto frequenti e non preoccupanti per lo più - i suoi esami cardiaci sembrano confermare si debba escludere una componente organica a carico del cuore. le suggerirei di parlare col suo curante di questi sintomi e di vedere con lui che senso possono avere. non c'è mai da preoccuparsi dei sintomi: sono segnali con cui corpo e mente ci comunicano qualcosa. guai se non esistessero! bisogna solo occuparsi di decifrarne il senso. auguri G.Tatti
TAG: Psicologia | Salute mentale
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!