Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

Mindfulness, la terapia per ansia e stress

mindfulness la terapia per ansia e stress
Rosaura Bonfardino
Scritto da:
Rosaura Bonfardino
Giornalista esperta in salute e benessere

È la traduzione in inglese della parola "sati" che letteralmente significa "consapevolezza" ed è una pratica basata su tecniche di derivazione orientale. La Mindfulness è uno stato mentale che trova una sua prima definizione nella tradizione buddista; dopo aver conquistato gli Stati Uniti, sta trovando una sempre maggiore diffusione anche in Italia come vera terapia contro ansia e stresssoprattutto negli ultimi anni. Diventa lecito, dunque, chiedersi se si tratti solo di una moda o se la Mindfulness abbia davvero effetti benefici per corpo e mente. 

Cos'è la Mindfulness

La Mindfulness altro non è che la consapevolezza del momento presente, una condizione che si raggiunge concentrando l'attenzione verso ciò che è e non verso ciò che era o potrebbe essere. Questa pratica aiuterebbe a vivere il quotidiano mettendo a distanza le ansie lavorative, i traumi familiari e affettivi, e persino i dolori che ci affliggono fisicamente.

In sintesi, la Mindfulness è un'esercizio della mente che parte dal presupposto che tutto ciò che ruota intorno a noi non è qualcosa di oggettivo e inopinabile ma il risultato di nostre congetture e pensieri. La nostra ansia e lo stress che ne deriva non dipende dal mondo esterno, ma ha una natura eminentemente endogena e per allontanarla bisogna esercitarsi a mettere da parte questa continua attività giudicante della nostra mente.
Ogni accadimento è, secondo questa filosofia, soggetto a pregiudizi e schemi mentali che hanno origine da nostre esperienze passate, da conoscenze pregresse, dall'educazione e dai tabù imposti dalla società in cui viviamo. La Mindfulness si pone come obiettivo quello di liberarci da tutto ciò.

Mindfulness: le ricerche scientifiche ne dimostrano l'efficacia

Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità, nel 2030 la depressione sarà una delle principali cause di disabilità del mondo. Se per alcuni questo tipo di terapia può essere considerata alla pari di un effetto placebo, la scienza sta dedicando una sempre maggiore attenzione all'argomento. In particolare, secondo uno studio pubblicato sulla rivista Biological Psychiatry, è dimostrato che la Mindfulness è in grado di migliorare l’attività cerebrale e la salute.

A coordinare la ricerca il professor J. David Creswell, direttore del laboratorio di Health and Human Performance alla Carnegie Mellon University, che ha preso in esame 35 uomini e donne disoccupati alla ricerca di un lavoro. Metà del campione ha svolto un corso di meditazione formale in un centro residenziale di trattamento; l’altra metà uno pseudo-training basato sul rilassamento e sullo svago da preoccupazioni e tensioni.
Dopo quattro mesi, è stata dimostrata una maggiore attività cerebrale tra le parti del cervello che elaborano le reazioni allo stress in coloro che avevano praticato la Mindfulness, con un marcatore d’infiammazione nel sangue molto più basso rispetto agli altri partecipanti. Inoltre, secondo Willem Kukyen, il direttore dell’Oxford Mindfulness Centre, in base a uno studio pubblicato su The Lancet, nella prevenzione delle ricadute della depressione la terapia cognitiva basata sulla Mindfulness avrebbe la stessa efficacia degli antidepressivi.

Leggi anche:
Che cos'è la depressione, quali sono i sintomi e i trattamenti più efficaci. Diagnosi e terapie per curare la depressione.

Come praticare la Mindfulness

Prestare attenzione in maniera consapevole a quello che ci succede nel presente è il principio fondamentale su cui si basa la pratica della Mindfulness. Per farlo bisogna innanzitutto provare a trovarsi in una posizione comoda ma composta.
Chiudete gli occhi e focalizzatevi su un aspetto del vostro presente. Un mobile, una persona, una foglia, un suono, un profumo. Se la vostra mente tende a divagare, tornate con calma all'oggetto del vostro pensiero. Respirate. Attuate la tecnica in diversi momenti della giornata. Mentre mangiate o bevete siate grati per ciò che avete. Ascoltatevi mentre parlate, non lasciate nulla al caso. Se siete in mezzo al traffico, provare ad ascoltare musica e a rilassarvi. E a fine giornata, annotate cosa vi è piaciuto di questa giornata, siate grati e soddisfatti per ciò che avete e per ciò che avete portato a termine.
Per imparare a focalizzare l'attenzione è spesso consigliato di affidarsi ad un bravo maestro, specialmente all'inizio della pratica.

Leggi anche:
Il Prânâyâma è un insieme di tecniche yoga per il controllo e il miglioramento della respirazione, rendendola lenta, regolare ed efficiente.

Benefici della Mindfulness

I benefici che può apportare la Mindfulness sono piuttosto semplici: una sensazione di maggiore calma e rilassatezza, una maggiore voglia di vivere e fiducia in se stessi. Un allontanamento da stress, ansia e depressione soprattutto in coloro che - purtroppo - convivono in modo cronico con queste patologie.

Rispetto alla domanda, se questa sia solo una moda o pratica utile, non è facile rispondere in modo univoco. Se infatti sono sempre maggiori gli studi che dimostrano l'efficacia di questo tipo di terapia: tutto dipende da come viene praticata. Moda o no, è indubbio che vivere pensando maggiormente a ciò che di positivo ci ruota intorno, allontanando i pensieri negativi, non può che avere effetti piacevoli sia in noi stessi che nel rapporto con gli altri.

Per approfondire guarda anche: “Depressione“

12/06/2017
02/05/2016
TAG: Disturbi dell'umore | Psichiatria | Psicologia | Salute mentale | Malattie psichiatriche | Benessere psicofisico
Rosaura Bonfardino
Scritto da:
Rosaura Bonfardino
Giornalista esperta in salute e benessere