Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

25-10-2006

Assenza di effetti collaterali

Buongiorno, avrei una domanda da porre. Mio marito hcv positivo, genotipo 2c, carica virale 25.000.000 ha iniziato venerdì scorso la terapia: una fiala di PEGintron una volta la settimana e 800 mg di Ribavirina al giorno. Venerdì, dopo la prima iniezione, non è stato molto bene per un paio di giorni: niente febbre ma molta stanchezza e forti dolori muscolari. Ieri sera ha effettuato la seconda iniezione e oggi sta bene, si è semplicemente svegliato leggermente indolenzito, ma come a volte può capitare. Così ci è venuto il dubbio che la cura non stia facendo effetto, non avendo lui già più effetti collaterali. L’iniezione credo di averla eseguita nel modo giusto: durante la preparazione se ne è persa qualche goccia, ma sul foglio illustrativo c’è scritto che la quantità è leggermente superiore alla dose da iniettare perché è normale che durante la preparazione si perda una minima quantità di medicinale. E’ possibile che non abbia effetti collaterali e che i medicinali siano facendo il loro “lavoro”? Grazie per l’attenzione Antonella
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
Certamente è possibile che la terapia intrapresa possa non arrecare effetti collaterali, non essendo ciò indicativo di assenza di efficacia.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!