11-08-2017

Assunzione farmaco per cistite

Genitile dott. Sono una ragazza di 17 anni, sono alta 1.72 cm e pesp 62 kg. Il mio problema è pertinente al ramo ginecologico: Al momento mi ritrovo con un fastidio nella zona vaginale e nel basso ventre, sensazione di pesantezza e continua necessità di urinare, durante la minizione l'urina è poca e provo una sensazione di bruciore, successivamente la minizione provo dolore misto bruciore nelle vie urinarie che dopo pochi secondi svanisce. Non vi è presente sangue nè pus nelle urine. Forte odore.

Mi chiedevo se fosse possibile considerare come cura omeopatica il farmaco "Monuril fosfomicina",anche se, informandomi meglio sul farmaco, sono venuta a sapere che è necessario prenderlo la notte (per evitare di urinare dopo l'assunzione) e non sono in una situazione conforme a quella indicata visto che è mattino. Vorrei un parere sul dafarsi.. Grazie per l'attenzione Attendo risposta

Risposta di:
Dr. Maurizio Simonelli
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Risposta

Di solito si prende una bustina prima di andare a letto per massimizzare l'effetto per 2 sere.

TAG: Ginecologia e ostetricia | Organi Sessuali | Reni e vie urinarie | Salute femminile
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!