Salve, mi sono imbattuto nel vostro interessante sito e volevo capire se potevate essermi di aiuto. Ho notato che ho sofferto di attacchi di panico prevalentemente in queste situazioni: 1) Quando mi sentivo soffocare in una relazione che stava diventando sempre più difficile da gestire con problemi sempre più grossi da risolvere o che comunque non... Leggi di più era più stimolante o gratificante. 2) La persona che frequentavo era cosi pressante e dava cosi tanti ultimatum, che non riuscivo più a reggere l’ansia delle sue richieste. 3) I weekend, le vacanze (natalizie soprattutto) portano ad avere tempo libero (che a volte speso in solitudine per forza di cose) innesca paure riguardanti la solitudine e il sentirsi soffocare dentro le mura domestiche. Addirittura mi porta a ripensare a momenti piacevoli e bei ricordi condivisi con la mia ex che invece in seguito mi aveva creato le ansie. E’ come se il cervello non tenesse conto del male passato ma solo del bello, quasi a farmi pentire della separazione scelta sofferta e ponderata . Cosa mi può consigliare? Mi può aiutare? Grazie di cuore