07-06-2017

Aumento del CEA

Esame CEA aumentato. 5,3 -parametro laboratorio=5,00. Precedente valore a Ottobre 2016=4,00--CA 15.3 nella norma Ca mammario, operato a Settembre 2011 con quadrantectomia e linfonodi cavo ascellare. Chemio e radioterapia. Attualmente terapia con anastrozolo. Paziente, donna fumatrice da molti anni, ma non "forte". Attualmente 15 sigarette al giorno di tipo leggero. Al momento nessuna sintomatologia a carico di organi, a parte dolore lombare per osteoporosi. Che fare? Grazie

Risposta di:
Dr. Mirco BindiDottore Premium
Specialista in Nutrizione e Scienze dell'alimentazione e Oncologia
Risposta

L’aumento del CEA di frazioni di punto sopra la norma non è considerato preoccupanti né tantomeno indice di ripresa di malattia. Le cure effettuate rientrano nei protocolli tradizionali e i controlli programmati servono a rassicurare la persona che la malattia è sotto osservazione. Nella storia naturale del cancro al seno non è infrequente infatti la comparsa di metastatizzazione diffusa a distanza di molti anni dalla sua scoperta. Questo fatto non dipende tanto dalla inefficacia delle cure quanto dal fatto che non è stata presa in considerazione l’alimentazione.

È risaputo che la PET identifica masse cancerose di millimetrica dimensione: il cancro è affamato di zucchero! È risaputo inoltre che il cancro per crescere ha bisogno di proteine per formare nuove cellule: quale migliore rifornimento di proteine nobili da cibi animali si potrebbe inventare! Nel caso di sua madre c’è un fatto allarmante. L’assunzione dell’anastraziolo dura ormai da diversi anni e la sua tossicità nelle donne in post menopausa è l’osteoporosi. La demineralizzazione ossea può essere molto debilitante per le fratture spontanee che nulla hanno a che vedere con le metastasi ossee (sempre in agguato). Anche in questo caso di tossicità da farmaco (utile la sospensione) l’alimentazione non è presa in considerazione: il latte, i formaggi stagionati e gli integratori di calcio sono consigliati ottenendo risultati nulli e peggioramento della osteoporosi. Le consiglierei di cercare su internet queste parole chiave: L’Alimentazione nella prevenzione del cancro. Cordiali saluti

TAG: Biochimica clinica | Esami | Oncologia | Patologia clinica | Tumori