10-07-2017

Beta hcg negative ma ciclo in ritardo

Buonasera dottori non riesco a darmi pace. Se potete tranquillizzarmi. Allora il 20 maggio ho avuto un rapporto a rischio con un dito in vagina forse sporco. Così assalita dall'ansia nei giorni dopo ho fatto test di gravidanza, tantissimi, tutti negativi e beta hcg su sangue. L'ultimo risale a pochi giorni fa (a 37 giorni dal rapporto a rischio). Risultate negative. Fatto sta che ho fatto visite da diversi ginecologi ed eco interne.

Sono preoccupata perché sia ad aprile che a maggio e giugno ho avuto un ciclo di 23/24/25 giorni. L'ultimo il 5 giugno e perciò aspettavo le mestruazioni per il 30 giugno ma a oggi nulla. Sono preoccupata perché nelle ultime due visite fatte con 2 ginecologi diversi, la prima il 20 giugno in cui il dottore mi ha detto che stavo ovulando, mentre l'ultima risale a ieri, in cui invece il dottore mi ha detto di avere endometrio di 6 mm e che quindi secondo lui mi arriveranno tra due settimane.

Come è possibile questa cosa se una settimana fa avevo tipici dolori preciclo? E mi hanno escluso gravidanza anche perché beta negative a quasi 40 giorni dal rapporto. Io però sono preoccupata e le rifarò in questi giorni. Come deve essere endometrio in fase quasi delle mestruazioni? Cosa dovrei fare ancora? Vi prego aiutatemi a capire perché mi sento sempre incinta e in ansia, scusate mi se mi sono dilungata troppo. Grazie

Risposta di:
Dr. Maurizio Simonelli
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Risposta

Il suo unico problema è l'ansia! La gravidanza è sicuramente esclusa quindi la irregolarità del ciclo è legata allo stress! Si dimentichi il problema e le mestruazioni torneranno regolari. Dall'ecografia non si può sapere esattamente quando verrà la mestruazione: esiste una notevole variabilità individuale.

TAG: Ginecologia e ostetricia | Organi Sessuali | Salute femminile